cadr
Consultorio Matrimoniale Interetnico

HOME

Storia e Obbiettivi

News

Relazioni IslamoCristiane

Ebraismo

Chiese Cristiane Orientali

Religioni Orientali

Consultorio matrimoniale interetnico

Diritto & Religioni

Biblioteca

Staff

Ubicazione

Contatti

è in Corso di Porta Ticinese,33 - 20123 Milano
Tel 02/8375476; Fax 02/83240907; Cell. 3355483061;

E-mail consultorio@cadr.it

  • Storia e Obbiettivi
  • Attività
  • Documenti
  • Approfondimenti
  • Bibiliografia
  • Link

Il Consultorio Famiglie Interetniche è un servizio che offre consulenza di tipo sociologico, culturale, legale e religioso in merito alle dinamiche proprie delle famiglie miste o immigrate, in particolare musulmane.

E’ dedicato a:

  • singoli, coppie, famiglie

    Se siete una coppia di mista nazionalità o di diversa religione il Consultorio Interetnico è uno spazio in cui potete confrontarvi su ciò che state vivendo, ricevere informazioni sulle rispettive tradizioni familiari per ciò che riguarda la cultura, la religione, il diritto e un aiuto per individuare degli strumenti di sostegno al dialogo nel rispetto delle specifiche appartenenze. Se la tua domanda è relativa a un progetto di matrimonio religioso cristiano-islamico

  • professionisti/volontari dei servizi pubblici e del privato sociale a contatto con nuclei familiari misti o immigrati

    Se siete degli operatori o volontari e conoscete dei nuclei familiari misti o immigrati il Consultorio Interetnico è uno spazio in cui potere raccogliere informazioni sulle tradizioni familiari per ciò che riguarda la cultura, le religione, il diritto, ottenere un confronto nella lettura delle dinamiche coniugali e familiari dei nuclei da voi conosciuti, concordare incontri congiunti con le coppie interessate per affrontare direttamente con loro le questioni emergenti

  • parroci e operatori diocesani di pastorale familiare
    Se siete dei parroci o operatori di pastorale familiare è il luogo di contatto per percorsi di pastorale prematrimoniali e familiari in caso di coppia cristiano-islamica

In particolare il Consultorio Interetnico vuole essere uno spazio in cui:
- raccogliere informazioni di carattere religioso, culturale, giuridico sul legame di coppia e le relazioni familiari nei diversi contesti culturali e religiosi
- incrementare un piano di conoscenza e facilitare il confronto sulle tradizioni culturali, giuridiche e religiose presenti in famiglia
- trovare un sostegno nell’individuare gli strumenti di dialogo sulle specificità proprie della relazione interculturale e interreligiosa
- un sostegno nel costruire percorsi di integrazione familiare e sociale

Le attività del Consultorio si concretizzano attraverso:

consulenza on line
(area socio-culturale, legale e religiosa): quando necessitano informazioni di base e generali o si desidera un primo confronto su una determinata situazione per verificare l’eventuale necessità di una consulenza di sportello, è possibile scrivere all’indirizzo mail consultorio@cadr.it e ricevere una risposta dai consulenti del Consultorio. Come Consultorio si preferisce utilizzare tale canale per un primo contatto e per successivi aggiornamenti qualora la distanza e gli impegni quotidiani non consentano altre modalità, ma si privilegia il colloquio e l’approfondimento diretto per consentire una più adeguata conoscenza della situazione e garantire così informazioni più aderenti alla specifica situazione
consulenza di sportello
(area socio-culturale, legale e religiosa): quando si ha necessità di un confronto più articolato su una situazione che richiede una gestione più complessa in termini  di raccolta di informazioni, di orientamento e anche di accompagnamento nella gestione del problema presentato, è possibile chiedere un appuntamento (scrivendo all’indirizzo mail consultorio@cadr.it, inviando un fax o chiamando il numero 02/8375476 oppure il cell 335/5483061), si otterrà così un appuntamento presso la sede del Consultorio in Corso di Porta Ticinese 33 a Milano. La consulenza è gratuita.
accompagnamento della coppia cristiano-islamica
il Consultorio promuove e organizza un percorso e un cammino di preparazione al matrimonio e di accompagnamento alla vita di coppia e familiare per quelle coppie dove un partner è cattolico e l’altro è musulmano. Tale percorso si concretizza in momenti di incontro e di riflessione offerti alla coppia e in momenti di confronto e di socializzazione con altre coppie che stanno vivendo la stessa esperienza di vita. (le questioni e le tematiche condivise sono religiose, familiari, sociali). In particolare, in relazione con l’Ufficio per la disciplina dei Sacramenti della Curia e i parroci, viene svolto un itinerario organico e articolato di preparazione e accompagnamento al matrimonio religioso per le coppie che, nell’ambito della diocesi, ne fanno domanda. 
documentazione
:presso il Consultorio è disponibile documentazione sul diritto di famiglia italiano, sul diritto di famiglia di alcuni paesi arabo-islamici, sul matrimonio nella prospettiva cristiana e sul matrimonio nell’islam, sui matrimoni cristiano-islamici, sull’esperienza di vita coniugale e familiare di nuclei familiari misti e cristiano-islamici. Per tutti coloro che ne fossero interessati è possibile farne richiesta come chiedere un appuntamento con i consulenti per una illustrazione del materiale stesso (scrivendo all’indirizzo mail consultorio@cadr.it, inviando un fax o chiamando il numero 02/8375476 oppure il cell 335/5483061).
formazione
il Consultorio ogni anno promuove e organizza corsi di formazione e seminari di riflessione sul tema della famiglia mista e immigrata, in particolare musulmana e sui matrimoni cristiano-islamici. E’ possibile mandare una propria richiesta (scrivendo all’indirizzo mail consultorio@cadr.it, inviando un fax al numero 02/83240907, chiamando il numero 02/8375476 oppure il cell 335/5483061) chiedendo di essere informati in caso di organizzazione di corsi, così come è possibile richiedere l’organizzazione di un corso, di un seminario o di un intervento specifico, presso la propria realtà sia del pubblico che del privato sociale (parrocchia, centro di ascolto, consultorio, CAV, servizio del territorio).

 

  • Allevi S.: Cosa vuol dire ‘coppie miste’? Il vissuto e le interpretazioni. In: Zilio-Grandi I. (ed.): Sposare l’altro. Matrimoni e matrimoni misti nell’ordinamento italiano  e nel diritto islamico. Marsilio, Venezia, 2006.
  • Ferrari S., Peirotti Barra G.: I matrimoni islamo-cattolici in Italia. Aspetti giuridici e pastorali. S. Paolo Edizioni 2010.
  • Ghiringhelli B.,  Negri A.: I matrimoni cristiano-islamici in Italia. gli interrogativi il diritto la pastorale, EDB, Bologna, 2008.
  • Girgis R:, I matrimoni misti nelle situazioni particolari delle Chiese Patriarcali Cattoliche, Dar el Machreq Editeurs, Beirut, 2002.
  • Paglia V.: ‘Pastorale per i matrimoni fra cattolici e islamici’. In: Il matrimonio tra cattolici e musulmani. Città del Vaticano (Studi giuridici LVIII), 2002.
  • Peirotti Barra G.: Sposare un musulmano. Effatà Editrice 20001.
  • Salvini G.: I matrimoni tra cattolici e musulmani in Italia. Civiltà Cattolica (2005) 3727, VI, 46-56.
  • Zilio-Grandi I. (ed.): Sposare l’altro. Matrimoni e matrimoni misti nell’ordinamento italiano e nel diritto islamico. Marsilio, Venezia 2006.