“Se nel corso dei secoli non pochi dissensi e inimicizie sono sorti tra cristiani e musulmani, il sacrosanto concilio esorta tutti a dimenticare il passato e ad esercitare sinceramente la mutua comprensione, nonchè difendere e a promuovere insieme, per tutti gli uomini, la giustizia sociale, i valori morali, la pace e la libertà

Concilio Vaticano II, Nostra Aetate- 3

Storia

Verso gli anni '90 il cardinale Carlo Maria Martini, arcivescovo di Milano, pensò che fosse ormai necessario un ambito pastorale di studio e riflessione in supporto alla Diocesi nell'incontro con i musulmani sempre più presenti. ( discorso alla Città, NOI E L'ISLAM, 1990)

Sulla scia dei documenti del Vaticano II ( Lumen Gentium - Nostra Aetate) e delle successive riflessioni del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso si diede inizio a questo impegno pastorale.

Dopo la preparazione di uno staff di esperti di Islam, furono fatti i primi passi verso una conoscenza approfondita della realtà islamica presente nel milanese, mediante un confronto con chi già  aveva fatto tale percorso o aveva esperienza, come i responsabili delle Chiese cristiane d'Europa, del Medio Oriente e del Magreb.

Nel 2002 con il cardinale Dionigi Tettamanzi questo lavoro prosegue, anzi si intensifica per le nuove necessità  pastorali dovute all'aumento numerico di musulmani e alla loro presenza in tutte le città .

Con il nuovo Arcivescovo, il card. Angelo Scola, questo impegno si arricchisce delle Sue esperienze, fatte a Venezia, porta d'Europa verso l'Oriente e luogo storicamente contrassegnato da intensi scambi tra popolazioni cristiane e musulmane, e tra queste la Fondazione Internazionale Oasis, che pubblica una rivista specializzata in varie lingue sul dialogo islamocristiano.

Obiettivo

 La sezione Relazioni islamo-cristiane è un servizio che offre consulenza di tipo religioso, culturale, sociologico, in merito all'incontro e al dialogo tra cristiani e musulmani.

E' dedicato a Comunità  parrocchiali o Enti ( Scuole, Comuni, Associazioni varie,...) che vogliono fare un discernimento sull'Islam e sui  musulmani presenti tra noi  e a professionisti o volontari dei servizi pubblici e del privato sociale a contatto con le problematiche relative alle relazioni con i musulmani

Attività

Questa sezione offre:

- Riflessioni sulla spiritualità  interreligiosa che dia  forza per  un impegno in questo ambito pastorale,basata su fondamenti biblici , teologici e del Magistero e su testimoni quali Charles de Foucauld, Louis Massignon, Luigi Padovese)

- continuo approfondimento ed aggiornamento sul dialogo islamo-cristiano, in particolare seguendo i nuovi studi, gli approfondimenti, gli aggiornamenti della realtà  interreligiosa, avvalendosi di continui contatti con il PISAI (Pontificio Istituto di Studi Arabi e Islamistica) di Roma e con alcune Facoltà  Teologiche italiane, curando  altresì la raccolta di documentazione su tematiche islamocristiane: libri, articoli, riviste, film e altro materiale mediatico.

- studi sull'Islam

- minuziosa conoscenza della realtà islamica in  Milano e in Diocesi mediante incontri con i musulmani presenti tra noi soprattutto con visite periodiche in occasione delle loro feste.

- contatti con organizzazioni lombarde per le relazioni islamocristiane.

- opuscoli di approfondimento sui temi più importanti e per una primo approccio al dialogo islamocristiano, alle problematiche attualità  (vedasi pagina Documenti e strumenti di Lavoro).

- un Vademecum con suggerimenti sulle modalità  per realizzare la reciproca conoscenza ed il dialogo.

Copyright © All rights reserved | This template is made with by Colorlib